img

Ferruccio Primo


Scheda tecnica   Richiedi info

1942, Ferruccio Sutto è la mente dinamica e al tempo stesso il braccio forte che ha dato la spinta decisiva alla produzione dei nostri vini. Proprio queste caratteristiche di forza e dinamismo sono rese nettare dalle meravigliose uve del 2009 in questo doppio magnum di taglio bordolese a lui dedicato.

 

Colore: rosso granato intenso.
Profumo: una fragranza eterea e coinvolgente fin da subito avvolge l’olfatto nelle note di frutta di bosco matura e si sviluppa in un chiaro rimando alla susina agostana. Successivamente l’evoluzione in bicchiere permette di notare pochi sentori vegetali che mantengono negli anni la grinta del vino senza sovrastare i gradevoli profumi di fiori autunnali e terziari speziati di tabacco e vaniglia.
Sapore: al palato ricco ed armonioso ha una buona acidità e una strutturata morbidezza dovuta alla maturazione che ne esalta i tannini dolci permettendo al vino di mantenere una persistenza lunga e vellutata.
 
 
Tipologia di produzione: dopo lunga macerazione viene affinato in barrique per almeno 20 mesi.
Abbinamenti consigliati: buono con le carni nere, eccellente con le carni rosse si presta ad abbinamenti articolati e dinamici trovando perfetto riscontro anche in formaggi invecchiati.
Vendemmia: prima quindicina di ottobre.
Gradazione:13,5% Vol.
Formato: 3,0 lt.
Servizio: a 18° C, si consiglia di stappare la bottiglia mezz’ora prima di servire, versare in decanter e successivamente in bicchieri ampi.
Come indicare nella lista vini: Ferruccio Primo, (cabernet/ merlot) IGT delle Venezie, 2009, Sutto.