img

Collio DOC Friulano


Scheda tecnica   Richiedi info

Viti nodose e contorte si esprimono in un vino armonico e raffinato la cui tipicità al palato si distingue in un leggero retrogusto di mandorla. Una simile leggerezza ben si combinava con il nome originario di questo vino: “Tocai”, oggi, allo stesso modo, rappresenta il carattere di chi lo produce in questa terra, definendosi semplicemente: Friulano.

 

Colore: giallo paglierino tenue.
Profumo: un primo impatto intenso, ampio, ricorda i fiori d’acacia con sottili note burrose e una lieve nuance agrumata.
Sapore: nelle sue note è pieno, e asciutto, fresco e caratterizzato da una buona acidità, lascia un peculiare retrogusto di mandorla, una caratteristica tipica della varietà di provenienza; la persistenza aromatica è intensa e soddisfacente.
 
 
Tipologia di produzione: dopo la diraspatura, pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e successiva evoluzione in botti d’acciaio.
Abbinamenti consigliati: ottimo in accompagnamento a risotti leggeri e i formaggi molli. Un’intensità e una delicatezza che a seconda del momento appagano il palato.
Vendemmia: manuale, nella terza decade di settembre.
Gradazione:13% Vol.
Formato: 0,75lt.
Servizio: va servito fresco intorno ai 8-10° C.
Come indicare nella lista vini: Collio DOC Friulano, 2016, Polje.